Strofe rap 1

io non faccio rap
faccio la musica
tu canti solo trap
sei come l’ultima
svapata che resta nel vapo
carico l’ultima
capsula pomeridiana giuro che è l’ultima
poco fa
pensavo al motivo per cui mi deprimo
una facile interpretazione: son vivo
mi sta vicino
questa melodia che muove la biro
aspiro una skunk sapore citrus
c’ho il capello tipo un punk
ma mi pompavo pure i Migos
sono un Voltaren
dolore mentale
una porta che prima si chiude
poi si riapre
dispiace per chi non si fa trasportare
ballo nel buio della stanza
non sento più la tua lontananza
muovo la testa tra le cicale
un pò alla volta inizierò a saltare
scompare la vista
prima appannata
si apre una vista mistica e innata
gonfio la vena artistica
tu musica scontata
provo pena Pirandellista
se ci faccio una risata
in casa da me non trovi che merda
ti aspetti che perda
mi perdo mi ritrovi sdraiato su un ciuffo d’erba
ne sbuffo una caterva
finisce sempre che sbuccio la mia essenza
volteggio tra mille note
il cervello mi dice stop
innesco nuove bombe
con quello che sento
ops
sono troppo op
caccio flussi di coscienza che ammiccano all’indie
trito un po’ di og
un altro viaggio nella testa tra metal e chill
cin cin
tra dubbi che crescono a macchia d’olio
bling bling
tra lutti e rapine c’è chi non trova un lavoro
la mia skin
sul beat è la stessa da sempre
non la sblocchi non l’aggiorni
perché è vivente

Leave a Reply