Melassa

Guardo me stesso che collassa

Dentro la stanza

Preparo la melassa

Per la mia pianta

Una chitarra sullo sfondo

Che m’a compagna

Narra storie dallo sfondo

Blu che ristagna

 

Cerco continuamente un motivo per stare bene

Perciò ciclicamente nessuno resta per sempre

Il treno viene va, va e viene

Lo aspetto con le cuffie

Come il fresco di settembre

Resto solo

Faccio due passi sul molo

Il rumore dell’acqua come un assolo

Tu scoppi d’odio

Non sei mai sobrio

E infatti sembri uscito dal set di ‘Fuori dal Coro’

 

Voglio raccontarvi la mia vita

Colgo l’attimo visto

Che non l’ho fatta finita

Nasco qualche giorno dopo il crollo delle twin towers

Con mia madre e mio padre che già si odiavano a morte

Fin da piccolo a chiedermi come fate

A sorridere alle feste mentre io tutte le volte

Non potevo farlo

Anche se volevo

Finivo le scorte

Con i sorrisi da scemo

Dati in pasto a chi di me

Adesso conserva il nulla

Ho perso te, ho perso me

Sofferenza come una culla

Non resta che la mia musica

Scrivere alla rinfusa

Cercando amore con un gatto che fa le fusa

 

Poi son cresciuto a 15 anni le prime canne

Vivevo leggero

con 20 grammi nelle palle

Come uno scudo

degli anni in cui diventi grande

Mi chiamavano goff per il peso sulle mie spalle

Tu spacci col tuo compare

Ma non ne vale la pena

Per farlo io mi so pienato di pare

E tutt’ora appena

Vedo un tizio in divisa inizio a sudare

Massacri nelle scuole e botte dietro la schiena

 

Ma poi ne ho fatti 18

Qualcosa cambiò

Nel giro di un anno

Mi osservo intorno, Truman show

Tra psicologi e persone che adesso non vedo più

Siamo rimasti io e le mie mille parti

Majin bu

 

Ma so che un giorno qualcuno richiamerà

Dicendomi “oh frate”

Dimmi che cazzo stai a fa’

Qua non ti vede nessuno

Nemmeno noi

Intorno a te c’è l’oscuro

Come le notti che passavi coi tuoi

 

Sei sicuro di stare bene?

Rispondo “certo!”

Ritorneremo a stare insieme

Su quella panca di quel parchetto

Come chi torna a casa

Dopo del tempo

E guardandosi bene

Vede un altro dentro allo specchio

 

Leave a Reply